Cerca nel blog

sabato 10 dicembre 2011

COLLANA CORTA IN FLUORITE CON NODI
 E ORECCHINI ABBINATI. ARGENTO 295




ORECCHINI IN ARGENTO DORATO 825 CON OCCHIO DI TIGRE E CORNIOLA




lunedì 18 luglio 2011

martedì 21 giugno 2011

BRACCIALE E ORECCHINI IN ARGENTO 925
CON CORALLO  E PERLE DI FIUME
PARTICOLARE  - CORNIOLA E RADICI DI SMERALDO

ORECCHINI IN ARGENTO 925
CON CERCHIO IN AGATA VERDE ,
CORNIOLA E RADICI DI SMERALDO

domenica 19 giugno 2011

sabato 7 maggio 2011

PULIRE L'ARGENTO

Per "conservarlo"nel tempo ogni gioiello dovrebbe essere custodito separato l’uno dagli altri (basta avvolgerlo in una velina etc. o in un panno morbido )inoltre ,io sconsiglio l'utilizzo del gioiello durante quei momenti della giornata dedicata di lavori manuali in casa,per evitare graffi e ammaccature.

per quanto concerne la pulizia invece,qualsiasi oggetto in argento o oro  può oggi essere pulito con gli appositi prodotti in vendita presso qualsiasi supermercato, ma tali prodotti oltre ad avere un costo notevole sono abrasivi e a lungo andare possono segnare  e corrodere un oggetto di valore, sono inoltre molto fastidiosi da utilizzare in quanto rovinano la pelle delle mani
 Il sistema più comune e può essere utilizzato seguendo due diversi procedimenti: a secco o con acqua.
Il primo metodo  consiste nello strofinare l’oggetto di argento con polvere di bicarbonato fino a rimuovere la patina scura, insistendo nei punti in cui vi sono scanalature o parti in rilievo decorate. È un sistema rapido ed abbastanza efficace ma , poiché il bicarbonato in polvere è abrasivo, rischiamo di rigare un oggetto importante.
Il secondo consiste nell’immergere l’oggetto in questione in una soluzione di acqua e bicarbonato per un tempo che varia a seconda dell’ossidazione da pochi minuti fino ad un’oretta.  La soluzione deve essere così composta: I cucchiaio di bicarbonato per ogni litro di acqua portata ad ebollizione. Se dopo la prima operazione il risultato non è ancora perfetto può essere ripetuta riscaldando di nuovo l’acqua.
In tutti e due i casi, dopo averlo pulito, l’argento va sciacquato accuratamente, asciugato e lucidato con un panno morbido e phon.
Comunque, periodicamente rivolgetevi ad un orafo per una pulizia professionale del gioiello,che ritroverà cosi il suo splendore originale.
PARTICOLARE CROCE IN ARGENTO
BRACCIALETTO IN ARGENTO 925
 REALIZZATO PER LE PRIME COMUNIONI
PARTICOLARE AVVENTURINA E QUARZO ROSA
COLLANA IN ARGENTO 925 CON AVVENTURINA E QUARZO ROSA
CIONDOLO IN LAVA E ARGENTO
CIONDOLO IN LAVA E ARGENTO
CIONDOLO REALIZZATO SU RICHIESTA
PARTENDO DA UN SASSO DI LAVA
CON ARGENTO 925 

martedì 12 aprile 2011

lunedì 11 aprile 2011

COLLANA GIROCOLLO IN FLUORITE INFILATA
 A NODINI E CHIUSURA IN ARGENTO 925
COLLANA E ORECCHINI IN ARGENTO 925
CON PIETRA LAVICA VERDE,
AGATA MUSCHIATA E MADREPERLA

sabato 2 aprile 2011

ORECCHINI REALIZZATI SU PARTICOLARE RICHIESTA
UTILIZZANDO FILO D'ARGENTO
 E DEI SASSOLINI DI LAVA DELL'ETNA
BRACCIALE IN COTONE CERATO E ARGENTO
 CON CIONDOLO SMALTATO

Pietre e segni zodiacali


Pietre e segni zodiacali:

  • Gennaio : Granato
  • Febbraio :Ametista
  • Marzo :Acqua Marina
  • Aprile :Diamante
  • Maggio :Smeraldo
  • Giugno :Perla
  • Luglio :Rubino
  • Agosto : Peridoto
  • Settembre :Lapislazzuli
  • Ottobre :Zaffiro
  • Novembre :Opale
  • Dicembre :Agata 

lunedì 28 marzo 2011

BRACCIALI  ELASTICI  IN QUARZO ROSA,AMETISTA
 E RUBELLITE CON PALLINA IN ARGENTO 925

sabato 26 marzo 2011